66

IO COME FIGLIO… COME ALUNNO… COME COMPAGNO…

Posted by admin on apr 9, 2010 in SCRITTURE DELL'IO

Come prima cosa mi piace divertirmi e questo talvolta mi porta a non ascoltare ciò che mi dicono gli altri, so anche essere una ragazza responsabile: genitori, professori, amici e compagni hanno fiducia in me.
Se penso al rapporto con i miei genitori credo che loro vorrebbero fidarsi di più di me senza magari chiedermi se s lòa lezione, se ho fatto i compiti, se ho portato fuori la spazzatura e se ho fatto altre piccole cose che secondo loro sono fondamentali in un rapporto di fiducia.

Ho un comportamento diverso con mamma e papà, con lei c’è un rapporto più confidenziale e riesco a raccontarle le mie gioie e le mie preoccupazioni, non di rado siamo anche in conflitto perché abbiamo idee molto diverse ma, nonostante ciò, cerco di non mancarle mai di rispetto. Read more…

Tags: , , , , , , ,

 
66

IO COME FIGLIO… COME ALUNNO… COME COMPAGNO…

Posted by admin on gen 16, 2010 in SCRITTURE DELL'IO

Come prima cosa mi piace divertirmi e questo talvolta mi porta a non ascoltare ciò che mi dicono gli altri, so anche essere una ragazza responsabile: genitori, professori, amici e compagni hanno fiducia in me.
Se penso al rapporto con i miei genitori credo che loro vorrebbero fidarsi di più di me senza magari chiedermi se s lòa lezione, se ho fatto i compiti, se ho portato fuori la spazzatura e se ho fatto altre piccole cose che secondo loro sono fondamentali in un rapporto di fiducia.
Ho un comportamento diverso con mamma e papà, con lei c’è un rapporto più confidenziale e riesco a raccontarle le mie gioie e le mie preoccupazioni, non di rado siamo anche in conflitto perché abbiamo idee molto diverse ma, nonostante ciò, cerco di non mancarle mai di rispetto.
Con mio papà è diverso, dialogo meno, non perché non gli voglia bene, tutt’altro, ma perché ho più soggezione e poi siamo simili nel carattere e non abbiamo bisogno di molte parole per capirci, basta uno sguardo.
A scuola cerco di tenere sempre un comportamento corretto e anche se mi piace fare qualche chiacchiera e ridere delle battute spiritose di qualche compagno mi impongo di trattenermi e non esagerare.
L’impegno e l’attenzione che dedico durante le lezioni è molto anche se non è sempre facile e mi concedo qualche pausa di distrazione.
Ho un buon rapporto con tutti i professori anche se di alcuni temo di più il loro giudizio. Vorrei essere più utile ad alcuni compagni in difficoltà ma non credo di riuscirci perché anch’io ho bisogno di stare molto attenta.
Sono sicura però che se un giorno i professori mi affideranno un incarico di aiutare qualcuno farò di tutto per non tradire la loro fiducia.
I compagni di classe ovviamente per me non sono tutti uguali, con alcuni di loro per ora sono riuscita a stabilire un rapporto di conoscenza un po’ superficiale che si limita alla vita in classe, con altri invece sono riuscita ad approfondire di più, condividere interessi e se c’è l’occasione a incontrarmi anche oltre la scuola.

Una ragazza della 3B

Tags: , , , , , , ,

Copyright © 2017 www.vida.gov.it All rights reserved. Theme by Laptop Geek.