67

UNA SCELTA IMPORTANTE

Posted by admin on dic 18, 2009 in SCRITTURE DELL'IO

Era il primo anno di asilo, il giorno della mia prima gita! Al mattino mi alzai tutta contenta, feci colazione, mi lavai ma… Che cos’è quel punto rosso che ho sul naso?!
Mia mamma disse subito che era varicella e che non potevo assolutamente andare in gita.

“ Noo…mamma, per favore!” continuavo a frignare, ma la sua risposta fu sempre un solo, bruttissimo no. Al che incomincia a piangere come una fontana! Dopo una lunga esplorazione del mio corpo da parte di mia madre. Questa mi disse:”è l’unico puntino rosso se vuoi andare vai, però sappi che è pericoloso”. Di primo impatto fui felicissima, ma poi la parola “pericoloso”, incominciò a farmi venire parecchi dubbi. “ E se poi muoio?” dissi tra me e me. I miei pensieri furono interrotti da un preoccupato “Allora?” della mamma. Non le diedi alcuna risposta, ma corsi immediatamente sotto le coperte e dissi che io non andavo da nessuna parte, ero ancora piccola per morire. Ella accolse la mia decisione con soddisfazione, e mi promise che nel pomeriggio mi avrebbe portata in terrazza a guardare il Torrazzo ( che era il mio passatempo preferito!).

Gaia 3B

Tags: , , , , , ,

 
2,310

Mitica Trento!

Posted by admin on mag 21, 2009 in Senza categoria

Il giorno 30 aprile la classe II E, accompagnata dalle proff. Rocca,  Mosconi e Beraldi, è andata in gita a Trento.

Noi alunni siamo partiti un po’ assonnati ma pieni di entusiasmo per la bella giornata che ci attendeva. Giunti a metà del viaggio ci siamo fermati all’autogrill per un breve ristoro, ma poi, davanti al cartello di ingresso a Trento, il pullmino si è fermato di nuovo perché era finito il carburante.

Fortunatamente nelle vicinanze c’era un distributore, così abbiamo evitato spiacevoli inconvenienti.

Ed eccoci arrivati al castello del Buonconsiglio. Siamo stati un po’ in cortile ad osservare la facciata, distinguendo gli elementi architettonici appartenenti a  epoche diverse grazie all’aiuto di una simpatica guida.

In seguito siamo entrati e, tra le numerose stanze che abbiamo visitato, ci piace segnalare la Torre dell’Aquila per il magnifico affresco del Ciclo dei Mesi che raffigura scene di vita quotidiana del basso medioevo. Notevole il mese di gennaio, dove le dame di corte giocano a lanciarsi palle di neve.

Verso l’una del pomeriggio ci siamo rifocillati e riposati su di un prato nel cortile del castello.

La visita è proseguita nel centro della città, dove abbiamo visitato il Duomo, la bellissima fontana del Nettuno e i palazzi rinascimentali affrescati esternamente.

Abbiamo scattato molte fotografie e c’è stato anche il tempo per gustare un buon gelato durante un giro di visita libera.

Se dovessimo valutare la nostra gita, daremmo un bell’otto alla città e ai suoi monumenti; un otto anche alle persone incontrate, che sono state gentili e cordiali, tranne la “zebrina”, una permalosa ragazza con un abbigliamento un po’ strano ed originale, che forse si è offesa per il nomignolo che le avevamo affibbiato : zebrina con la coda.

Un cinque all’autista, per il viaggio di andata, perchè si è dimenticato di fare il pieno, ma si è meritato un bell’otto nel ritorno, perchè ha sopportato i nostri schiamazzi sul pullman; un nove a tutti coloro che hanno soccorso Matteo, che è stato colpito da un crampo e non era più in grado di camminare; un nove anche al tempo che, malgrado le pessime previsioni, ci ha permesso di visitare Trento; un nove alle prof, che hanno scherzato con noi e che abbiamo conosciuto in una veste diversa; un otto, infine, a noi, che ci siamo divertiti tutti insieme.

Se l’anno prossimo continueremo ad essere bravi(?), dove ci porteranno?

Marco Gregori, Michele Siena - 2^E


Tags: , ,

Copyright © 2017 www.vida.gov.it All rights reserved. Theme by Laptop Geek.