48

ANNI VERDI

Posted by admin on gen 16, 2010 in NARRATIVA E POESIA

Il romanzo è ambientato negli anni del 900, è la storia di Robert Shannon che è nato e vissuto a Dublino fino a 8 anni, rimane orfano e portato a vivere a Levenford una cittadina della Scozia presso i nonni materni.
Il suo inserimento in questa cittadina, che fino ad allora non aveva mai conosciuto, non è facile, i personaggi che la compongono sono molto diversi tra loro.
Il bisnonno è il vero punto di riferimento per il ragazzo.
Anche se lui è un bevitore e un fumatore di pipe.
Il giovane in poco tempo si dimostra uno studente perfetto, grazie al suo amato bisnonno che lo aiuta nei momenti di difficoltà e di sconforto , quando gli amici lo prendono in giro: per il suo nome, per i suoi abiti il panno verde che la nonna gli fa indossare.
Intanto Robert dopo molti litigi riesce a fare amicizia, con i nuovi ragazzi, primi amori e la passione per la natura.
Sogna di diventare uno scienziato.
I suoi il suo migliore amico fino all’età di 17 anni migliori amici sono Gavin ed Alison, Gavin sarà, poiché il suo amico lo lascerà sul lavoro dopo uno scambio ferroviario.
Alison è una ragazza superficiale, di cui Robert si innamorerà, anche se lei non contraccambia il sentimento.
La vita sembra riservargli solo grandi delusioni, dato che non riesce ad ottenere la borsa di studio di medicina.
Entra così, nel mondo del lavoro e va a fare l’operaio in una fabbrica senza successo.
All’età di 18 anni un’altra delusione lo ha travolto, cioè, la morte del suo caro bisnonno, che però gli lascia una inaspettata eredità.
Così finalmente riesce a realizzare il suo sogno: andare all’ università di Winton a studiare medicina.

Andrea Conti Micaela - 3B

Tags: , , , ,

Copyright © 2017 www.vida.gov.it All rights reserved. Theme by Laptop Geek.